Autocarro lascia il braccio di carico alzato. Entra in città e trancia un cavo della luce

Fonte: vogheraews.it

 

VOGHERA – Ha davvero dell’incredibile l’incidente verificatosi questa mattina in strada Bobbio. Un autocarro ha tranciato di netto i cavi della luce che sovrastano la strada e unisocno due palazzi ed ha danneggiato il semaforo all’incrocio con via Barbieri-Sturla.

Il fatto alle 10:45 circa, quando un autocarro di una ditta edile di Lungavilla è entrato in città proveniente da Rivanazzano. Come ha fatto? Sostanzialmente in modo semplice. Partendo da Rivanazzano gli operai si erano dimenticati di abbassare il braccio che serve per scaricare il materiale edile (ponteggi e quant’altro).

Quando il mezzo è arrivato nella parte abitata di strada Bobbio, vicino all’incrocio, prima ha tranciato il cavo della luce che unisce due palazzi, poi, sempre con il braccio della “gru”, ha sbattuto  contro il braccio pensile del semaforo, girandolo e rompendo la lanterna.

Subito dopo l’impatto si sono vissuti momenti di paura e tensione, perché il cavo dell’energia elettrica tranciato è finito sfrigolante e saettante a terra (lato via Barbieri, di fronte al negozio dei surgelati).

Fortunatamente a quell’ora non passavano pedoni e non troppe auto. Dopo l’allarme sono arrivati sul posto i tecnici dell’Asm e la polizia locale. Mentre i vigili regolavano il traffico isolando la zona del cavo tranciato, in tecnici provvedevano a metterlo in sicurezza e a riaccendere il semaforo (rimasto spento per un quarto d’ora).

L’allarme è rientrato circa un’ora dopo. Il braccio a sbalzo del semaforo sarà invece sistemato nel pomeriggio.

I commenti sono chiusi